Dodici cose che han detto di me

Critiche italiane e internationali.

“Vittorio Parisi al Lirico trascina l’orchestra con Valpurga e la Quinta” L’Unione Sarda. Ottobre 2010.

Greca Piras

“Vittorio Parisi incanta il pubblico con il suo Beethoven”¬† La Nuova Sardegna. Ottobre 2010.

Gabriele Balloi

” Parisi ha diretto magnificamente anche Spohr e la Jenaer capisce la sua arte”.

Ost Thueringen Zeitung, Aprile 2010
Tatiana Mehner

“Vittorio Parisi dirige con estrema sicurezza…”¬†

L’Opera, Febbraio 2008
Luca Del Frà

” Vittorio Parisi, maestro concertatore e direttore, dichiara il suo amore per questo gioiellino di Weill conducendo con estrema sensibilit√†, ma anche con forza e fascino avventuroso…”¬†

Il Messaggero, Febbraio 2007
Rita Sala

” Splendido il nucleo orchestrale, diretto da Parisi, e straordinario il successo”

L’Unit√†, Febbraio 2007
Erasmo Valente

“Il primo movimento entra cos√¨ confidenzialmente in azione e lo Scherzo √® buono come una boccata d’aria fresca. Meglio di tutto, il famoso movimento lento non √® un Largo auto-indulgente ma √® reso a un passo che porta i soli in evidenza e tiene a bada il sentimentalismo”¬†

   New Zealand Herald  Febbraio 2006 
William Dart sulla Sinfonia dal Nuovo Mondo di Dvorak

“Vittorio Parisi tiene insieme con precisione e forza rappresentativa la compagine musicale”.¬†

La Repubblica, Maggio 2005
Dino Villatico

“…diretti con personalit√† da un eccellente Vittorio Parisi”¬†

Il Giornale della Musica, Settembre 2004

“Preparatissimo, dal gesto parco e preciso come un cronometro e capace di suscitare dall’orchestra il sommo dolore e il desiderio del Nulla di Sciostakovic e la desolazione temperata da effimeri spiragli di Benjamin Britten.”¬†

Il Corriere della Sera, Aprile 2003.
Paolo Isotta

” Buona la direzione di Vittorio Parisi, asciutta ed essenziale, nervosa e frastagliata, aspra e tesa, dai colori netti e aguzzi, che ha liberato Poulenc dall’eleganza francese di maniera in cui √® spesso costretto e gli ha dato una grande carica espressiva.”

¬† L’Opera. Marzo 2001,
Mauro Mariani

” Promozione senza riserve per la parte musicale, affidata alle cure di Vittorio Parisi sul podio dell’Orchestra dei Pomeriggi Musicali…Il direttore milanese √® apparso capace di controllare le infinite mirabili difficolt√†¬† della mirabile partitura…”

Amadeus, Febbraio 2001.
Mauro Bortolotto